LIBERA ACCADEMIA DI ROMA UNIVERSITA' POPOLARE DELLO SPORT                                        
ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE & ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 


LAR - Workshop LAR - Corsi LAR - Eventi LAR - Viaggi

ISCRIZIONI ONLINE 

WEEK-END Insieme 


 

Una delle novità di quest’anno sarà l’organizzazione di brevi viaggi in compagnia dei nostri docenti,
ci piace stare insieme con convivialità e condividere le bellezze che ci circondano...  LEGGI TUTTO

 

LINGUE 

Arabo - Francese - Inglese - Spagnolo

Fai il test online gratuito

Scopri il Feedback  dei nostri corsi

PROVERBIO FRANCESE
Ma revendication en tant que femme, c’est que ma différence soit prise en compte, que je ne sois pas contrainte de m’adapter au modèle masculin.
Simone Veil

La mia rivendicazione in quanto donna è che la mia differenza sia presa in considerazione e che non sia costretta ad adeguarmi al modello maschile.

 

PROGETTO LAR-UPS 

UPS Formazione e Aggiornamento Professionale 2018-19


AGGIORNAMENTO INSEGNANTI DI YOGA

RIFLESSOLOGIA PLANTARE

LINFODRENAGGIO RIFLESSO

IL TRATTAMENTO METAMORFICO

INTESTINO SECONDO CERVELLO

CORSO DI PRIMO SOCCORSO

CORSI DI FORMAZIONE EUROPEI

ERASMUS+ SPORT PROGRAM

CORSO DI FORMAZIONE ALLA POLIS


 
AGGIORNAMENTO INSEGNANTI DI YOGA
La Scuola di Formazione dell’Università Popolare dello Sport, per soddisfare le richieste di aggiornamento professionale previste dalla normativa UNI e dalla YANI (Yoga, Associazione Nazionale Insegnanti) nell’ambito della formazione continua per gli insegnanti yoga, propone diverse attività destinate ai propri diplomati e a quanti desiderino approfondire la loro conoscenza delle tecniche yoga. Le tecniche di riferimento sono quelle relative agli insegnamenti del dott. Bhole, medico fisiologo, eminente ricercatore sugli effetti dello yoga dal punto di vista terapeutico ed evolutivo, e alla visione del Kavalyadhama, Istituto di Ricerca e Studio delle tecniche yoga, riconosciuto dal Ministero della Salute indiano.

CORSO DI APPROFONDIMENTO SUL PRANAYAMA
A CURA DI ALESSANDRO ONESTI
Riconosciuto dalla Yani
Il corso, prevalentemente esperienziale, è indirizzato alla revisione e ri-orientamento delle tecniche di pranayama, supportate
dalle indicazioni e dai concetti espressi nei testi classici di riferimento dell’Hathayoga.
Negli incontri saranno indicati gli sloka dei singoli testi, atti a fornire tutte le indicazioni sul corretto comportamento da assumere quando si pratica il pranayama. Verrà data, inoltre, particolare attenzione alle differenze tra esperienze relative alla percezione del prana, delle nadi e dei marga ed esperienze relative alle modalità respiratorie delle singole tecniche.
I principali argomenti trattati saranno: Pratyaskha (la conoscenza su base esperienziale); le differenti denominazioni del binomio inspiro/espiro indicanti le diverse esperienze percepite; i concetti e le definizioni di Prana, Vayu, e Pranayama; gli Shat-karma relativi al Pranayama; le pratiche relative a Vayu-sadhana; le tecniche di Vayu-shuddhi; la pratica di Anuloma-viloma e relativi pranayama propedeutici; i principali Kumbhaka-pranayama.
 
CARATTERISTICHE DEL CORSO: 4 incontri a cadenza mensile ogni incontro ha la durata di 8 ore effettive (9.30-13.30 e 14.30-18.30), le attività comprendono una teoria essenziale e un’intensa pratica esperienziale sono ammesse registrazioni audio degli incontri.
CALENDARIO: per agevolare la partecipazione gli incontri si terranno la domenica ore 9.30-13.30 e 14.30-18.30, in queste date:
18/11/18; 16/12/18; 20/01/19; 17/02/19
SEDE: Università Popolare dello Sport, Via Flavio Stilicone 41 (Metro A Lucio Sestio)
CONTRIBUTO: 200€ più tessera associativa annuale 35€
 

SEMINARIO DI AYURVEDA E YOGA
PRATICHE AVANZATE PER IL BENESSERE DELL’INDIVIDUO

A CURA DI ALESSANDRO ONESTI E SANTI TAGLIARINI
Il seminario integra la visione di Yoga terapia dell’Hatha yoga con le conoscenze dell’Ayurveda sulle tipologie individuali. Lo scopo principale è quello di fornire indicazioni e pratiche atte a migliorare la qualità della nostra vita secondo il principio che “lo yoga cura l’individuo non la malattia”. Nella parte generale saranno evidenziate e praticate le tecniche respiratorie associabili a vari asana dopo aver individuato le aree maggiormente problematiche presenti in ciascuno di noi; l’esperienza diretta è la guida cui dobbiamo riferirci nel trasferire agli altri le nostre conoscenze e acquisizioni.
Nella parte relativa all’Ayurveda, le pratiche introdotte verranno mostrate sotto il profilo della personalizzazione in funzione delle caratteristiche psicofisiche individuali (dosha). A titolo di esempio, verranno individuate le pratiche Yoga consigliate ai partecipanti al seminario dopo avere determinato il tridosha di ciascuno.
 
CALENDARIO: sabato 20 e domenica 21 ottobre 2018, ore 9.30-18.30
SEDE: Università Popolare dello Sport, Via Flavio Stilicone 41 (Metro A Lucio Sestio)
CONTRIBUTO:100€ più tessera associativa smart 10€

YOGA TANTRICO: LO SHIVAISMO KASHMIRO
A CURA DI GIOIA LUSSANA, CON RAFFAELE TORELLA
Da gennaio 2019 riprenderà il ciclo di seminari teorico pratici sui temi dello yoga tantrico, con il Patrocinio del Dipartimento di Studi
Orientali dell’Università La Sapienza di Roma. Gli argomenti specifici e il calendario degli incontri (il sabato dalle ore 10 alle 14) saranno disponibili dal mese ottobre 2018. Quota di partecipazione 5 incontri 160€ più tessera associativa smart 10€.

MEDITAZIONE
CONDOTTO DA GIOIA LUSSANA E MAURO BERGONZI
Sabato 2 febbraio 2019 seminario di indagine teorico-pratica sul corpo nell’India religiosa.
Sede via Livorno 50, quota di partecipazione 60 euro.

RIFLESSOLOGIA PLANTARE

CORSO DI FORMAZIONE E SEMINARI DI AGGIORNAMENTO
A CURA DI CHIARA LUBRANI E FLAVIA TRICOLI
La riflessologia è un metodo che utilizza il principio delle analogie come chiave di lettura della persona. Agisce tramite adeguata pressione sulle zone riflesse del piede per ristabilire l’equilibrio dell’intero organismo. Si basa su un approccio olistico, poiché agisce sul piano fisico, psichico ed energetico. Tutti possono beneficiare di un trattamento di Riflessologia, dai neonati agli anziani, dai malati alle persone in salute, per intraprendere un percorso di consapevolezza delle dinamiche personali alla base dei propri disturbi.

RIFLESSO TERAPIA PODALICA: CORSO BASE 2019
Il corso di formazione è rivolto a coloro che desiderano apprendere una tecnica efficace per favorire il benessere psicofisico della persona
o integrare con la Riflessologia il loro personale percorso formativo nel campo delle terapie complementari. Indicato anche a chi,
per motivi professionali o familiari, si trova a rivestire il ruolo di care-giver. Requisiti di ammissione: diploma di scuola media superiore,
attitudine al “prendersi cura”.

OBIETTIVO della formazione è l’apprendimento dei principi base della riflessologia occidentale, a partire dalla “lettura” (segni e alterazioni)
e individuazione delle zone riflesse sul piede dell’intero organismo, compilare la mappa individuale e la scheda di raccolta dati. A
partire da questa si procederà a individuare la strategia più adatta per eseguire i trattamenti di Riflesso Terapia Podalica. L’allievo sarà in grado di operare in sicurezza all’interno dell’ambito familiare e amicale.
Durante le lezioni si apprenderà il buon utilizzo sia delle dita per esercitare una corretta pressione sia di entrambe le mani indifferentemente. Prestare attenzione alla propria postura, sviluppando la capacità di imparare la “distanza” corretta da chi riceve il trattamento e la giusta modalità di ascolto. Studio delle mappe delle zone riflesse più aggiornate e capacità di individuarle nella tridimensionalità del piede.

PIANO DI STUDI, TIROCINO, VERIFICHE
  • Durante le lezioni sarà fornito il materiale necessario per la compilazione delle mappe, della raccolta dati e dispense.
  • Riflesso Terapia Podalica, principi del metodo
  • Studio delle zone riflesse del piede e metodo di trattamento
  • Compilazione mappa individuale e scheda di raccolta dati
  • Psicosomatica applicata alla Riflessologia
  • Psicologia della relazione
  • Anatomia e fisiologia in modalità pratico-esperienziale
  • Tecniche di rilassamento e consapevolezza corporea
  • Esercitazioni pratiche guidate in classe
Il tirocinio passivo comprende un ciclo di 6 trattamenti effettuati da una insegnante (compreso nella quota). Il tirocinio attivo, obbligatorio e finalizzato alla relazione dell’elaborato finale, ha una durata di 8 sedute ed è supervisionato dalle insegnanti. Verranno effettuate verifiche continuative nel corso delle lezioni e feedback relativi alle applicazioni pratiche del metodo.

ATTESTATI
Al termine del percorso formativo, regolarmente concluso, verrà rilasciato l’Attestato di Acquisizione di Competenze in Riflesso Terapia Podalica. Ai sensi della legge n°4/13 del 14 gennaio 2013, che regola le norme per il riconoscimento delle professioni non organizzate, la Riflessologia è stata riconosciuta tra le nuove professioni.

CALENDARIO DELLE LEZIONI
Gli incontri si svolgeranno nell’arco di 7 week end, orario 9.30-13.30 e 14.30-18.30, (mattina teoria e pratica, pomeriggio esercitazioni
pratiche su quanto appreso ).
Date degli incontri: 12-13 gennaio; 2-3 febbraio; 23-24 febbraio; 23-24 marzo; 13-14 aprile; 11-12 maggio: 5-6 ottobre (verifiche).

SEDE: Università Popolare dello Sport, Via Flavio Stilicone 41 (Metro A Lucio Sestio)

CONTRIBUTO: 965€ più tessera associativa annuale 35€
Iscrizione entro il 22 dicembre 2018 versando la quota di 200€, successive 5 rate da 160€ a Febbraio-Marzo -Aprile-Giugno-Settembre.
IBAN IT 16A0335901600100000003952 ASD Università Popolare dello Sport.
 
SEMINARI DI  AGGIORNAMENTO

LINFODRENAGGIO RIFLESSO
La tecnica del LDR (Linfodrenaggio Riflesso) è un protocollo di trattamento del piede molto efficace, che per le sue caratteristiche intrinseche è rivolto a riflessologi, operatori del benessere, estetiste, o semplicemente a chi desideri applicarlo ad amici e familiari. Si apprenderanno le tecniche manuali per il trattamento del piede, al fine di agire efficacemente sul buon funzionamento del sistema linfatico, approfondendo l’efficacia di queste manovre sul riequilibrio del sistema stesso. I principali benefici: riduzione del livello di stress e profondo rilassamento; effetto antalgico e cicatrizzante anche negli esiti di operazioni o degenze; stimolazione delle funzioni immunitarie (ad esempio nelle allergie stagionali); sollievo per i principali fastidi legati a gravidanza e dolori mestruali; contrasto agli inestetismi del tessuto edematoso su glutei, cosce e addome (cellulite).
Come per tutti i trattamenti di RTP, si agisce esclusivamente sul piede per ottenere i benefici del linfodrenaggio manuale corporeo con alcuni specifici vantaggi: la posizione seduta dell’operatore, agevole per chiunque, la facile accessibilità alle estremità da trattare. La persona che riceve il trattamento può stare comodamente seduta oltre che sdraiata, cosa che rende agevole la scelta sia del luogo sia dei tempi del trattamento.

Sabato 6 e domenica 7 ottobre 2018, ore 9.30-13.30 e 14.30-18.30, sede via Flavio Stilicone 41.
Quota di partecipazione 180€ più tessera associativa smart 10€
 

IL TRATTAMENTO METAMORFICO
Il nostro corpo custodisce in sé la memoria del vissuto fin dalla nascita. Il Trattamento Metamorfico permette di entrare nuovamente e
consapevolmente in contatto con le sensazioni e le percezioni che hanno strutturato la nostra esperienza e ha tre caratteristiche che lo rendono unico nel suo genere: promuove una speciale confluenza psico emotiva, un momento di incontro umano e di scambio in cui, chi effettua il trattamento accompagna l’altro in un viaggio verso uno stato di maggior benessere. Agisce sui “riflessi temporali” attraverso le zone riflesse del corpo, facilitando la consapevolezza di specifici momenti della nostra vita. La varietà delle zone di trattamento, i piedi, le mani e la testa.
Si apprenderà a gestire i diversi piani di lettura sulle zone riflesse e come agire su di esse. Si scoprirà che le qualità che costituiscono il nostro corpo (tessuti duri, molli e fluidi), sono espressione delle sue diverse potenzialità e che il loro riequilibrio si riflette in modo efficace sul “vivere bene”. Per praticare il Trattamento Metamorfico, non sono necessarie qualifiche specifiche, solo la disponibilità ad essere consapevoli di cosa siamo e cosa facciamo. Empatia e interesse per il benessere della persona sono gli unici prerequisiti essenziali. É un’ottima integrazione per Riflessologi, diplomati e non, operatori del benessere e per chiunque desideri applicarlo nella propria sfera privata o professionale.

Sabato 17 e domenica 18 novembre 2018, ore 9.30-13.30 e 14.30-18.30, sede via Flavio Stilicone 41.
Quota di partecipazione 180€ più tessera associativa smart 10€
 

INTESTINO SECONDO CERVELLO
In questo seminario si focalizzerà l’attenzione sull’analogia tra cervello e intestino, ovvero tra Sistema Nervoso Centrale e Sistema Nervoso Enterico, e sulle influenze che l’uno esercita sull’altro. Breve introduzione su anatomia e fisiologia dei due sistemi e le principali letture psicosomatiche (psicosomatica di tradizione occidentale, Medicina Ayurvedica, Medicina Tradizionale cinese). Individuazione delle zone riflesse nel piede dell’apparato digerente e del sistema nervoso, correlazioni e metodi di trattamento. Nella seconda parte del seminario si approfondiranno alcune tecniche di massaggio dell’addome, del viso e della testa, per sperimentare la corrispondenza tra i due sistemi.
Il seminario è rivolto a riflessologi diplomati e non, fisioterapisti, operatori del benessere, estetiste e personale sanitario, che desiderino integrare le proprie competenze e conoscenze.

Week end da definire, Aprile 2019, ore 9.30-13.30 e 14.30-18.30, sede via Flavio Stilicone 41.
Quota di partecipazione 200€ più tessera associativa smart 10€.
 
CORSI DI PRIMO SOCCORSO

A CURA DI CRISTIAN VENDER
Il termine “Primo Soccorso” include tutte quelle azioni tempestive tese ad aiutare le persone che si trovano in situazioni di difficoltà o pericolo per la propria salute, nell’attesa che arrivino soccorsi qualificati. I corsi, aperti a tutti e modulati secondo il target di utenza, sono organizzati e strutturati mediante la tecnica del Problem Based Learning per garantire una formazione efficace.
L’Università Popolare dello Sport è un centro di formazione BLSD autorizzato dalla Regione Lazio con delibera n.366 del 16 dicembre 2014 dell’Azienda Regionale Emergenza Sanitaria 118 (ARES 118), con rinnovo dell’accreditamento nel 2018 (delibera Ares 118 Lazio numero 191/2018).


BASIC LIFE SUPPORT DEFIBRILLATION
PRIMO SOCCORSO DELL’ADULTO E DEL BAMBINO

Il corso BLSD ha l’obiettivo principale di far acquisire gli strumenti conoscitivi e metodologici e le capacità necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale, di riconoscere in un paziente adulto e bambino lo stato d’incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per se stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Per evitare gravi conseguenze occorre ottimizzare i tempi di intervento, uniformare e ordinare le valutazioni da effettuare e le azioni da compiere nell’ambito della cosiddetta “catena della sopravvivenza”.


OBIETTIVI

  • Acquisire le conoscenze relative al trattamento dell’arresto cardiocircolatorio con defibrillatore semiautomatico esterno, secondo le linee guida Italian Resuscitation Council.
  • Gestire un’equipe di soccorso in caso di arresto cardiocircolatorio
  • Mettere in atto le manovre e i protocolli per il trattamento con defibrillatore semiautomatico dell’arresto cardiocircolatorio (fibrillazione ventricolare/tachicardia ventricolare senza polso)
  • Acquisire capacità di autocontrollo in risposta a situazioni critiche
  • Acquisire capacità di gestione dell’equipe di soccorso in emergenza per l’utilizzo precoce del defibrillatore semiautomatico
  • Gestire le situazioni di ostruzioni da corpo estraneo nell’adulto e nel bambino
  • La posizione laterale di sicurezza

I partecipanti, al superamento del corso, saranno autorizzati e abilitati a effettuare le manovre di BLSD e d’emergenza e l’utilizzo del defibrillatore semiautomatico. Il corso viene effettuato secondo le linee guida I.R.C. - E.R.C. ILCOR, aggiornate ai protocolli vigenti.


PRIMO SOCCORSO AZIENDALE
Il corso di Primo Soccorso Aziendale viene effettuato su richiesta delle aziende. Il programma e lo svolgimento del corso rispondono al Decreto Legislativo del 9 aprile 2008, n. 81 “Attuazione dell’articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro” (Gazzetta Ufficiale n. 101, 30 aprile 2008, Suppl. Ord. n. 108/L). Per le aziende del gruppo B e C, il corso si svolge in 12 ore/2 giornate.


PROGETTO FIRST RESPONDER
PER BAMBINI E RAGAZZI DELLA SCUOLA DELL’OBBLIGO

Il ruolo assunto dal cittadino nel tempestivo riconoscimento delle situazioni di pericolo e nell’attivazione del sistema di soccorso è essenziale per garantire il successo del soccorso professionale. È importante, quindi, creare condizioni adeguate affinché chi è presente sulla scena dell’incidente, chiamato il 112, sia in grado di gestire il periodo di tempo che precede l’arrivo dei soccorsi professionali. Alcune volte i testimoni di malesseri o incidenti possono essere proprio i bambini. In alcuni Stati americani i corsi di primo soccorso vengono eseguiti nei programmi didattici della scuola primaria. Nella realtà italiana sono presenti iniziative riguardanti corsi di primo soccorso rivolte agli studenti della scuola secondaria. Da pochi anni si è iniziato a parlare dell’importanza di introdurre già nella scuola primaria iniziative riguardanti questo argomento in quanto si è visto che i bambini hanno notevole capacità nell’apprendere nuovi concetti e abilità gestuali. Scopo del progetto è dare ai bambini informazioni chiare e precise su come intervenire e chi chiamare in caso di bisogno. Attraverso il gioco, la visualizzazione di rappresentazioni animate, si vogliono fornire chiare e precise nozioni su cosa fare.


CORSI TEMATICI SUL PRIMO SOCCORSO
Sono corsi elaborati ad hoc che richiedono almeno la partecipazione di 6 persone riguardo il primo soccorso in caso di traumi, ferite, malesseri con parte pratica sulle azioni di primo intervento. Vengono organizzati su richiesta di organizzazioni o anche da gruppi che necessitano di acquisire competenze specifiche in merito al primo soccorso. I DOCENTI dei corsi sono insegnanti certificati I.R.C., autorizzati da Ares 118 Lazio e lavorano presso le strutture d’emergenza ospedaliere ed extra ospedaliere.


RESPONSABILE dei corsi dei corsi è Cristian Vender, con esperienza nel campo dell’emergenza ospedaliera, coordinatore e istruttore I.R.C.
CONSULENTE Gianni Del Savio
CALENDARIO DEI CORSI, contattare direttamente il coordinatore Cristian Vender:
Mobile 3287682849 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. FB: Corsi Blsd-Primo soccorso.


 
CORSI DI FORMAZIONE EUROPEI

SPORT FOR COMMUNITY DEVELOPMENT - SPORT4CD
Sport per lo Sviluppo di Comunità

Corso di formazione GRATUITO per operatori sportivi, sociali e volontari


COSA: il progetto, di cui questo corso è parte integrante, si propone di approfondire la tematica dello sviluppo di comunità attraverso lo sport, intendendo con “sviluppo di comunità” tutti quegli approcci educativi e di animazione sociale tesi a operare su gruppi umani uniti da relazioni, interessi e consuetudini comuni. Esempio tipico sono le comunità territoriali, come gruppi umani che condividono lo stesso ambiente di vita. Il benessere sociale è strettamente legato alla possibilità di creare relazioni positive all’interno della propria comunità di appartenenza, alla possibilità di creare solidarietà, mutuo aiuto, rispetto delle diversità, dialogo e coesistenza. La comunità ha bisogno di occasioni e “rituali” in cui incontrarsi, conoscersi, agire attivamente per il proprio ambiente e per il benessere dei suoi componenti, e – perché no – momenti in cui giocare e divertirsi insieme.
Parliamo, quindi, di recuperare una socialità che è oggi in grave pericolo, per fattori che sono sicuramente presenti in tutti gli stati europei. Attraverso i meeting che si sono svolti nel 2017 e che continueranno a svolgersi nel 2018, le associazioni partner del Progetto Erasmus Sport4CD hanno cooperato alla costruzione di un corso di formazione che rappresenta un percorso di apprendimento ripetibile in vari contesti locali, nazionali, europei e internazionali. Il progetto prevede anche l’elaborazione di un manuale open source che sarà il testo utilizzato durante la formazione.


CHI: i corso è destinato a 20 operatori sociali e sportivi, nonché a volontari. Gli operatori sportivi e sociali potranno integrare la loro formazione con metodologie e conoscenze utili; nello stesso tempo il corso
è aperto anche a volontari, che potranno acquisire competenze per facilitare la realizzazione di attività motorie e sportive per animare la comunità.


COME: il corso si articolerà secondo queste modalità:
3 incontri formativi in aula, per un totale di 16 ore, sabato 15 settembre e 6 ottobre ore 9-15, mercoledì 31 ottobre ore 9-13
14 ore di apprendimento a distanza su piattaforma on-line, attraverso i materiali creati nel progetto;
10 ore di sperimentazione sul campo, nella realizzazione dello Sport4CD Day, il 22 Settembre 2018.


DOVE: il corso si svolgerà presso la sede dell’Università Popolare dello Sport, in viale Giulio Cesare 78 (Metro A -Ottaviano) e via
Flavio Stilicone 41 (Metro A – Lucio Sestio); il piano didattico è disponibile sul sito ufficiale del progetto.


DOCENTI Andrea Ciantar, Giuseppe D’Agostino, Vittoria La Costa, Rita Ricci, Francesco Savastano.


ISCRIZIONI La frequenza al corso è gratuita.
Per partecipare alla selezione scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure compilare il modulo on line sul nostro sito
www.universitapopolaredellosport.it
I PARTECIPANTI RICEVERANNO IL CERTIFICATO DI PARTECIPAZIONE EUROPEO “CORSO SPORT4CD - ERASMUS SPORT”


 

ERASMUS+ SPORT PROGRAM

INTEGRATING DIVERSITIES THROUGH WATERSPORTS - INDIVE
Percorsi di Inclusione delle Persone con Diverse Abilità attraverso gli Sport d’Acqua
Corso di formazione per operatori sportivi, sociali e volontari


COSA: Corso di formazione per 20 operatori e volontari, focalizzato a favorire l’inclusione dei diversamente abili attraverso gli sport acquatici e le attività motorie che si svolgono in acqua. Le pratiche e discipline acquatiche presentano caratteristiche che le rendono particolarmente adatte a persone con diverse abilità. In primo luogo, l’acqua è un elemento in cui anche persone con disabilità fisiche e psichiche possono sentirsi a proprio agio ed esprimersi pienamente. Inoltre, alcuni di questi sport, come il nuoto, sono considerati dal punto di vista fisico i più completi in termini assoluti, senza sottovalutare l’importanza dell’elemento ludico che caratterizza gli sport acquatici.
Il corso nasce all’interno del progetto Erasmus Sport Integrating Diversities Through Watersports - In Dive, realizzato da Marconi Sport, con Associação Recreativa Cultural e Social De Silveirinhos (Portogallo), Rijeka Sports Association For Persons With Disabilities (Croazia), A.S.D. Universitá Popolare Dello Sport (Italia).

CHI: Il corso è destinato a operatori sociali e sportivi, nonché a volontari che operano con persone disabili. Gli operatori sportivi e sociali potranno integrare la loro formazione con metodologie e conoscenze utili; nello stesso tempo il corso è aperto anche a volontari, che potranno acquisire competenze per facilitare la realizzazione di attività motorie e sportive in acqua.

COME: Il corso si articolerà secondo queste modalità:

  • 3 incontri formativi per un totale di 20 ore
  • 10 ore di apprendimento a distanza su piattaforma on-line, attraverso i materiali creati nel progetto;
  • 10 ore di sperimentazione in ambiente acquatico di quanto appreso durante il corso,

DOVE: Il corso si svolgerà presso la sede dell’Università Popolare dello Sport, in viale Giulio Cesare 78 (Metro A -Ottaviano) e via Flavio
Stilicone 41 (Metro A – Lucio Sestio); il piano didattico è disponibile sul sito ufficiale del progetto.

DOCENTI Andrea Ciantar, Giuseppe D’Agostino, Paola Flamini, Vittoria La Costa, Francesco Savastano

QUOTA DI PARTECIPAZIONE da definire


ISCRIZIONI: Per partecipare alla selezione scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. '; document.write(''); document.write(addy_text11762); document.write('<\/a>'); //-->\n Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure compilare il modulo on line sul nostro sito www.universitapopolaredellosport.it


I PARTECIPANTI RICEVERANNO IL CERTIFICATO DI PARTECIPAZIONE EUROPEO “CORSO INDIVE - ERASMUS SPORT”


 

CORSO DI FORMAZIONE ALLA POLIS

Lo Stato intelligente
Coordinamento didattico Andrea Ciantar

SCARICA IL VOLANTINO

Chi si trovi nella condizione di dover fare scelte decisive in ambito produttivo e soprattutto nella gestione della Cosa Pubblica deve oggi confrontarsi con la complessità dei fenomeni e con la rapidità dei cambiamenti che, se una volta si accompagnavano al cambio generazionale oggi, diversamente, giungono a svilupparsi nell’arco di una stessa generazione. Accanto a questo, il progressivo processo di globalizzazione porta con sé una interdipendenza più stretta che in passato, non solo nella definizione dei fenomeni ma anche nelle ricadute di ogni scelta. È necessario allora acquisire la capacità di agire con tempestività ed esattezza.
Serve, per questo, poter disporre di un quadro generale ma sintetico delle tematiche nelle quali ci si trovi a operare ma, soprattutto, acquisire o consolidare la capacità di individuare gli elementi strategici che consentano di comprendere il contesto e adottare le soluzioni più efficaci per anticipare, determinare o governare i cambiamenti. È indispensabile, inoltre, saper gestire il dato che una scelta, soprattutto negli ambiti considerati, non è mai un fatto solo tecnico ma si caratterizza, soprattutto nella gestione della Cosa Pubblica, per un marcato contenuto etico.
Il nostro sistema associativo, raccogliendo la sollecitazione dell’Associazione HUT8 - Progettare l’invisibile, ha strutturato, di concerto con essa, un Corso di Formazione alla Polis per offrire, attraverso un solido supporto didattico, gli strumenti di base per operare con efficacia negli ambiti considerati.

Caratteristiche del corso
Il corso è articolato in moduli corrispondenti a specifiche aree tematiche e si sviluppa su differenti piani didattici, opportunamente integrati nella prospettiva di offrire non un sapere di tipo accademico ma conoscenze orientare al saper fare, nella tradizione del nostro sistema educativo e nel solco dell’intesa tra LAR/UPS e Hut8. Ciascun modulo si sviluppa temporalmente in maniera da facilitare la partecipazione anche di quanti siano impegnati in attività professionali
strutturate.

Sono previste:
• lezioni magistrali e conversazioni in seduta plenaria
• lavoro in gruppo
• lavoro a distanza

Il corso utilizza metodologie didattiche di apprendimento attivo e per questo è prevista l’assistenza di facilitatori che consentano ai partecipanti di proporre argomenti da sviluppare in aula o sui quali, eventualmente, strutturare specifici approfondimenti.
Il primo modulo dedicato a Le politiche del Mediterraneo avrà la durata di 60 ore complessive suddivise in tre sezioni, di 15 ore in presenza e 5 a distanza ciascuna, dedicate a: politiche estere, sicurezza, difesa.

Calendario: a partire dal 21 ottobre con cadenza quindicinale, dalle ore 15 alle ore 20.

La presentazione ufficiale del corso avrà luogo mercoledì 19 settembre in sede da definire.

Sede: Viale Giulio Cesare 78 (Metro A- Ottaviano)

Contributo: 800€ + tessera associativa (35€)

È prevista l’assegnazione di tre borse di studio consistenti nella partecipazione gratuita a tutti i moduli del corso destinata a studenti universitari o neo laureati nelle discipline attinenti le tematiche al centro dell’analisi.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information