LIBERA ACCADEMIA DI ROMA UNIVERSITA' POPOLARE DELLO SPORT                                        
LAR ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE & UPS ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 


LAR - Workshop LAR - Corsi LAR - Eventi LAR - Viaggi

OPENDAY dal 22 al 28 settembre 


Settimana dell’orientamento dal 22 al 28 settembre 2019. Open Day - Incontri - Lezioni - Eventi; attività gratuite aperte a tutti. Festeggiamo insieme i 25 anni del nostro progetto culturale.
Leggi tutto sul Grande Almanacco a pag. 9

ISCRIZIONI ONLINE 

VIAGGI E COOPERAZIONE 

 


I nostri progetti di viaggio:
“Le vie della seta”
“Comunitá viandanti”
"Europa Programma Erasmus"
“Le capitali della cultura 2020”
"Marrakech 2020, Capitale della Cultura Africana"

Leggi tutto sul Grande Almanacco a pagina 41

Le segreterie sono aperte per iscrizioni e informazioni dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30-13.30 e 14.30-19, viale Giulio Cesare 78 ( A Ottaviano) - via Flavio Stilicone 41 (Metro A Lucio Sestio)
Tel. 06.37716304/363 - 06.99702866
info@accademialar.it   info@universitapopolaredellosport.it

LINGUE 

Arabo - Francese - Inglese - Spagnolo - Italiano per stranieri

Fai il test online gratuito
Scopri il Feedback  dei nostri corsi

PROVERBIO FRANCESE
Ce que poulain prend en jeunesse, il le continue en vieillesse.
Ciò che il puledro impara in gioventù lo continua in vecchiaia.

 

PHOTOSOPHIA Magazine 


Numero 38 - Set. Ott. 2019

Ultimo numero foto
PHOTOSOPHIA.IT

Rivista gratuita di Cultura e Formazione Fotografica
Direttore Silvio Mencarelli

FACEBOOK LARUPS 

Risultati immagini per facebook mi piace
 

Workshop

TAIJI ZHANG - FOCUSING - FOTOGRAFIA
TAIJI ZHANG La via della pace
a cura di Barbara Fusco
“Zhang” vuole dire palmo della mano. Il pugno (“Quan” di Taiji Quan vuole dire pugno) si apre in segno di pace. I movimenti del Taiji Zhang, studiati per promuovere la circolazione del soffio vitale lungo i meridiani e per restituire al corpo la flessibilità, l’armonia e la grazia che ammiriamo negli animali liberi, esprimono la meraviglia silenziosa ed emozionante di essere parte della natura, di connettersi al cielo e alla terra, di vivere l’energia di un fiore che sboccia. Ancora poco diffuso, questo stile sistematizzato in Cina all’interno delle ricerche promosse sul Qi Gong, lascia sperimentare il piacere del movimento, una danza dell’energia attraverso lo spazio, senza i contenuti marziali propri del Taiji Quan. Il corpo si fa poesia con il suo movimento, “la poesia del corpo” (nome di uno degli esercizi standardizzati). Sarà oggetto di apprendimento la sequenza Taiji Zhang I.


FOCUSING

Il SOGNO INTERPRETATO DAL CORPO
Laura Pappadà
“Un sogno è come qualcuno che, conoscendoti meglio di quanto tu non ti conosca, scrive una poesia su di te-in-questo-momento. Ma è una poesia che non capisci... come decifrarla?“ Gene Gendlin

Il sogno è uno speciale atto creativo che mescolando passato e futuro nel presente ci offre immagini sorprendenti, a volte improbabili, lasciandoci con un senso di stupore e di incredulità. I seminari di applicazione del Focusing all’attività onirica propongono la presa di contatto con i sogni che, attraverso l’esperienza corporea, consentono di accedere al loro linguaggio per scoprire e integrare elementi utili al proprio sviluppo personale. Ogni partecipante entrerà in relazione con un sogno a sua scelta, con l’obiettivo di riconoscere l’aiuto in esso implicito e di far emergere nuove informazioni relative ad aspetti della sua vita rilevanti in questo momento. La modalità di lavoro è essenzialmente esperienziale, con dimostrazioni e processi guidati da parte della trainer, esperienze in coppia, in un clima di sicurezza e accoglienza in cui ognuno può lavorare secondo i propri ritmi e il proprio livello di formazione ed esperienza.
É possibile partecipare all’intero percorso articolato in cinque workshop indipendenti oppure ai singoli incontri, il sabato
mattina, sede v.le Giulio Cesare 78.
È richiesta una conoscenza base del Focusing.
Calendario:
30 novembre 2019,
25 gennaio, 22 febbraio, 21 marzo, 10 aprile 2020;
Orario 9.45-13 .00

 

PARLA CON ME, CONSAPEVOLEZZA CORPOREA E FOCUSING
Barbara Fusco
“Parla con me”: ascoltare le ragioni del corpo attraverso il Qi Gong e il Focusing.
“Il Focusing ci aiuta ad ascoltare i sussurri del corpo prima che sia costretto a gridare”.
Ann Weiser Cornell


Il Focusing è un modo di portare l’attenzione all’interno, alla nostra corporeità, che la maggior parte delle persone non conosce ancora”. Così Gendlin, il padre del Focusing, definisce questa pratica naturale, spesso sperimentata spontaneamente dai bambini e dagli adulti, che ci può aiutare a dare voce a ciò che resta imbrigliato, che non riesce a stare al passo con il fluire della nostra vita e che si esprime e manifesta attraverso il corpo. Ostacoli, sintomi, sensazioni ricorrenti possono raccontare attraverso il Focusing la loro storia, i loro perché. Potremo così sperimentare che non abbiamo nemici interni, sabotatori, problemi insolubili… abbiamo solo esperienze bloccate che chiedono di essere riconosciute per aiutarci a evolvere. Con meraviglia ci accorgeremo inoltre che una sensazione, una volta ascoltata, non resta mai più la stessa. Inizia finalmente a cambiare! E quando cambia il nostro vissuto corporeo di un’esperienza o di un problema, “allora l’intero problema appare diverso e si presentano nuove soluzioni” (E. Gendlin). Attraverso il Qi Gong (per una descrizione più dettagliata vedi il programma
“Qi Gong e Taiji Quan”) impareremo a spostare il focus dell’attenzione dall’esterno all’interno, a “sentire” il nostro corpo, a esplorare le percezioni, a scendere verso il nostro “centro”, dove la mente si calma e si fonde con il respiro. Con il Focusing possiamo imparare a distinguere le sfumature del nostro sentire e dargli voce per consentirgli di aiutarci.
Il workshop è aperto a tutti nella prima parte (A ore 15.30-18) ed essenzialmente esperienziale. Nella seconda parte (B prolungamento ore 18-19) si effettueranno scambi supervisionati di Focusing sulle sensazioni emerse e si richiede una conoscenza di base del Focusing.
Si consiglia di indossare abiti comodi o tuta, calzettoni anti-scivolo o scarpe da ginnastica da interno.

Un sabato al mese ore 15.30-18 (parte A); ore 18-19 (parte B).
Calendario: 23 novembre, 7 dicembre 2019;
11 gennaio, 8 febbraio, 7 marzo, 4 aprile, 9 maggio 2020
(prenotazioni presso le segreterie entro il giovedì sera).

 

IL PASSATO RIVISITATO DAL VICOLO CIECO AL VARCO DI LUCE
Laboratorio di riflessioni e pratiche di cura rivolte ai nodi temporali della psiche e del corpo nelle prospettive della analisi biografica a orientamento filosofico e del metodo del focusing.
A cura di Barbara Fusco e Benedetta Silj
Benedetta Silj è filosofa analista della Società di Analisi Biografica a Orientamento filosofico (SABOF) e socio ricercatore dell’Arpa, Associazione di Ricerca in Psicologia Analitica. Da molti anni si occupa di pratiche filosofiche e di psicoanalisi applicata al sociale, progettando interventi e tenendo conferenze e seminari sui temi integrati della creatività, della poesia, dell’arte, del femminile, della psicoanalisi e della spiritualità. Ha pubblicato articoli sulla Rivista Italiana di Psicologia Analitica e, nel 2015, il libro La pace non è un argomento (IPOC). Ha collaborato per diversi anni agli eventi culturali del Centro per la Clinica Psicoanalitica dei Nuovi Sintomi Jonas Onlus, collabora con l’associazione Philo - pratiche filosofiche di Milano.

Il laboratorio, che si realizzerà ad aprile 2020, è strutturato in due parti:
1. La prima parte, ispirata ai presupposti e alle applicazioni della analisi biografica a orientamento filosofico, prevede una introduzione teorica e due brevi esercitazioni pratiche individuali auto-riflessive.
2. La seconda parte, ispirata alla pratica del focusing, prevede una breve presentazione del “passato” secondo Gendlin, un esempio di focalizzazione su un evento e della sua “trasformazione” attraverso il vissuto corporeo presente; semplici esercitazioni introduttive sul metodo del focusing.


FOTOGRAFIA

FOTOCINEFORUM CON DRINK
Silvio Mencarelli
Perchè tanta gente ama la fotografia? scopriamolo attraverso i film d'autore.

Ingresso riservato ai soli soci LARUPS, contributo a serata 10€. Il venerdì ore 19-21, sede v.le Giulio Cesare 78

Venerdì 29 novembre 2019
LA CITTÀ DI DIO, film brasiliano del 2002 diretto da Fernando Meirelles e Katia Lund.
Il racconto è ambientato nella Cidade de Deus, una favela di Rio de Janeiro, in un periodo che va dalla fine degli anni ‘60 alla metà dei ‘70. La favela è il palcoscenico delle storie parallele di Buscapé e Dadinho, entrambi tredicenni ma mossi da ambizioni molto diverse: il primo vorrebbe diventare fotografo, il secondo il più temuto criminale della città …

Venerdì 31 gennaio 2020
FUR, UN RITRATTO IMMAGINARIO DI DIANA ARBUS, un film del 2006 diretto da Steven Shainberg, con Nicole Kidman.
Rivisitazione, tra biografia realista e fiaba gotica, di alcuni momenti dell’intensa vita della fotografa americana Diane Arbu che sfidò le convenzioni sovvertendo il concetto di bello e brutto e innovando la fotografia.

Venerdì 13 marzo 2020
GLI STRAORDINARI FOTOGRAFI DEL NATIONAL GEOGRAFIC, film documentario del 2013.
Un eccezionale documentario inedito sulle incredibili esperienze che i fotografi della National Geographic affrontano quotidianamente nei luoghi più remoti e inesplorati del mondi per scoprire i segreti e i trucchi del mestiere degli autori della rivista di viaggi, natura e avventura più famosa della storia.


Venerdì 22 maggio 2020
I SOGNI SEGRETI DI WALTER MITTY, Regia di Ben Stiller del 2013.
Walter Mitty è un photo editor della rivista Life, ed è uno “sfigato”. Sul lavoro non se lo fila nessuno, il suo profilo per la ricerca dell’anima gemella non ha nemmeno un clic, per le ragazze è carta velina trasparente. Solo per la mamma è una persona speciale. E così Walter, quello che non riesce a realizzare nella vita, lo concretizza nei suoi sogni ad occhi aperti in cui si trasforma in un super eroe…

 

MI RACCONTO
Antonella Di Girolamo

Fotoreportage di una biografia
Il workshop è finalizzato alla realizzazione di un racconto per immagini attraverso l’uso delle fotografie di famiglia, descrivendo la propria vita ed esprimendo le proprie emozioni. Con la visione e l’analisi guidata di alcuni film d’autore, tra passato e presente, film di famiglia e found footage, repertorio e narrazione, si disvelano gli usi originali ed efficaci di foto vecchie e nuove per raccontare una storia personale e familiare. I partecipanti sono invitati a portare con sé al primo incontro un portfolio in tema con il workshop di max 15 immagini. Saranno seguiti nelle varie fasi del percorso, dall’ideazione del progetto alla selezione delle immagini, in modo da realizzare un racconto personale. È possibile partecipare con macchina fotografica, cellulare, tablet e smartphone.
Febbraio 2020 - orario 18-21 - 3 incontri quota di partecipazione 110€ - sede via Flavio Stilicone 41

 

OCCHI DA VIAGGIO
Antonella Di Girolamo
Quando vivi in un luogo a lungo, diventi cieco perché non osservi più nulla. Io viaggio per non diventare cieco. Josef Koudelka
Perché fotografiamo in viaggio? Per conservare il ricordo dell’esperienza emozionante e cercare di ritrovarla ogni volta che riguarderemo le foto? Perché la fotografia ci permette di avere contatti ravvicinati con i luoghi e con noi stessi? Perché vogliamo mostrare le foto agli amici condividendo l’entusiasmo dell’avventura? Fotografare in viaggio vuol dire essere capaci di raccontare, di essere aperti all’incontro e all’ascolto, a tutte le sorprese che ci renderanno più ricchi di esperienze. Il workshop si prefigge di scoprire come fotografare rimanendo soddisfatti, al nostro rientro, nel rivedere le nostre foto, alimentando quella malinconia del viaggio che scompare solo con la preparazione di quello successivo. È possibile partecipare con qualsiasi mezzo: macchina fotografica, cellulare, tablet, smarthphone, etc.).
Il workshop verrà riproposto più volte durante l’anno, in genere prima della partenza dei prossimi viaggi
Sabato 19 ottobre 2019 ore 15.30-19.30, un incontro da 4 ore
Sede v.le Giulio Cesare 78, quota di partecipazione 50€

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information