Libera Accademia di Roma &
Università Popolare dello Sport

Le nostre segreterie rispondono alle vostre richieste dal lunedi al sabato cell. 3519865122, contattaci  anche su WhatsApp; se desideri venire di persona prenota per un appuntamento.
Sede v.le G. Cesare 78, tel. 0686558092: lunedì, mercoledì e venerdì h. 10-13 - martedì e giovedì h.15.00-18.30. Sede via Flavio Stilicone 41, tel. 0699702866: dal lun. al ven. orario 10-13 a 15-19.

ISCRIZIONI online  

con carta di credito o Paypal 

con QR code 

Da oggi puoi pagare la quota dei corsi e l'iscrizione con il codice QR PayPal.
È facile, scansiona il tuo codice QR univoco e paga in modo rapido senza maneggiare carte o contanti.

 

HELP desk  

 

Per i nostri soci è attivo il servizio gratuito di Pronto Intrevento Informatico per sostenere e formare, chi ne avesse bisogno, sull'utilizzo del pc, smartphone e tablet per connettersi e partecipare. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

EDITORIALI larups 

VOLONTARIATO LARUPS 


Per tutti coloro che vogliono sentirsi attivi svolgendo attività di volontariato con le nostre Associazioni, compatibili con i propri impegni e con i propri interessi. Leggi tutto

Storia

CINEFORUM
A cura di Primavera Moretti 

Proiezione di film storici con buffet e conferenza conclusiva Quota 15,00

Prenotazioni presso la segreteria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell.3519765122

Film e date

  • MAGNIFICATdel 1993 diretto da Pupi Avati e ambientato nella settimana santa della Pasqua del 926 d.C.
    Sabato 15 Gennaio ore 15
  • IL DESTINOdel 1997 diretto da Yusuf Shahin. Cordova, 1195, il califfo Al-Mansūr cerca di ammorbidire la furia degli integralisti che hanno tra i loro bersagli il filosofo e scienziato Muhammad ibn Rushd (1126-1198), noto in Occidente come Averroè. 
    Sabato 29 Gennaio ore 15
  • IL NOME DELLA ROSA del 1986 diretto da Jean-Jacques Annaud. Nell'autunno del 1327 giunge in un maestoso monastero italiano il francescano Guglielmo di Baskerville con il novizio Adso per un incontro tra domenicani, francescani e delegati papali. Il soggiorno di fra Guglielmo si complica per una serie di delitti.
    Sabato 12 Febbraio ore 15
  • PROCESSO A GIOVANNA D’ARCO del 1962 scritto e diretto da Robert Bresson. Nel 1431 Giovanna d'Arco viene sottoposta al processo per eresia e stregoneria davanti al tribunale ecclesiastico di Rouen.
    Sabato 12 Marzo ore 15
  • UN UOMO PER TUTTE LE STAGIONI del 1966 diretto da Fred Zinnemann. Nell'Inghilterra del Cinquecento Thomas More, filosofo illuminato e uomo integerrimo, si rifiuta di accondiscendere al re Enrico VIII che vuole divorziare dalla moglie, Caterina d'Aragona, per sposare Anna Bolena. 
    Sabato 26 Marzo  ore 15
  • LUTHER Genio, ribelle, liberatore del 2003 diretto da Eric Till. Martin Lutero, giovane studente di legge, riesce a salvarsi durante una tempesta e decide di entrare in monastero per prendere i voti. Una volta arrivato nella città eterna, si rende conto della corruzione che regna nell'ambiente ecclesiastico, viene a conoscenza della vendita delle 'indulgenze' e ne rimane sconvolto.
    Sabato 9 Aprile ore 15
  • AGUIRRE  furore di Dio del 1972 scritto e diretto da Werner Herzog. La storia ha luogo nel XVI secolo e racconta di una spedizione di conquistadores spagnoli guidati da Lope de Aguirre che discendono, a bordo di zattere, il Rio delle Amazzoni, in cerca della leggendaria città di El Dorado.
    Sabato 30 Aprile ore 15
  • MARIA REGINA DI SCOZIA del 2018 diretto da Josie Rourke. film narra le vicende di Maria Stuarda, regina di Scozia alla nascita, regina di Francia per matrimonio a soli sedici anni e vedova a diciotto. Tornata nella nativa Scozia, nel frattempo divenuta un paese protestante, si scontra con i suoi lord ribelli ed entra in contrasto con la cugina Elisabetta I d'Inghilterra, di cui rivendica anche il trono.
    Sabato 7 Maggio  ore 15
  • MENOCCHIO del 2018 diretto da Alberto Fasulo. La straordinaria storia di Domenico Scandella detto Menocchio, mugnaio che alla fine del Cinquecento affrontò il tribunale della Santa Inquisizione difendendo le proprie teorie eretiche sulla natura di Dio e sulla Chiesa di Roma.
    Sabato 21 Maggio ore 15


Con Barbara Piraccini

STORIA MEDIEVALE

Tre incontri sul tema “Le donne e il potere” tra XIV e XVI secolo.

L’indagine storica avrà come oggetto i casi di Maria d’Enghien, Isabella di Castiglia e Giovanna di Castiglia, esaminate nella loro azione tra vicende politiche e dimensione umana.

Tre incontri di 90 minuti a partire da giovedì 21 aprile, quota 50.00, singolo incontro quota 20.00

Giorno: giovedì ore 11-12,30 - sede: Prati- V. G. Cesare, 78 - Modalità: in aula e online.

Date:

  • 21 Aprile: Maria d’Enghien
  • 28 aprile: Isabella di Castiglia
  • 5 maggio: Giovanna di Castiglia

Corso

Quando

Ora

Incontri

Euro

Inizio

Storia medievale

Giovedì

11-12.30

3

50

21 aprile


 

FARE RICERCA SULL’ARTE E GLI ARCHIVI, TRA TRADIZIONE E FUTURO

A cura di Pierluigi Feliciati

Ciclo di incontri gratuiti in collaborazione con l’Università degli Studi di Macerata, Dipartimento di Scienze della Formazione, Beni Culturali e Turismo

Cosa sarebbe il lavoro dello storico senza il supporto degli archivi? È qui che il ricercatore trova le fonti per svolgere le sue indagini. Gli archivi sono l’indispensabile “cassetta degli attrezzi” del cittadino, oltre che dello storico, strumento prezioso contro il rischio, sempre in agguato, dell’informazione scorretta, delle “fake news”, così tristemente diffuse in questo nostro tempo. (Barbara Piraccini, storica e docente, membro Consiglio Direttivo della Libera Accademia di Roma)

Gli incontri saranno online a partecipazione libera e gratuita sulla piattaforma larups.net, previa prenotazione.

 

  • Febbraio Giovedì 10, ore 18-19.30

Online a partecipazione aperta sulla piattaforma larups.net: questo il link per partecipare https://meet.google.com/jkv-hgup-yuy

Gli archivi della dinastia dei Farnese tra concentrazione, dispersione e perdite (Roma, Parma, Napoli, XVI-XX secolo)
con Pierluigi Feliciati, professore di archivistica Università di Macerata, e Concetta Damiani, ricercatrice di archivistica Università della Campania L. Vanvitelli

I Farnese sono una delle dinastie italiane più importanti, specie nel ‘500: papi, intellettuali, cardinali, generali, duchi, committenti di palazzi, affreschi, dipinti e giardini monumentali. Gli archivi della dinastia, concentrati a Parma, dopo la morte dell’ultimo Farnese nel 1731 hanno vissuto vicende travagliate: trasferiti in tutta fretta a Napoli e tornati solo in parte, nel XX secolo saranno distrutti e disordinati in seguito ad eventi bellici, sia a Parma che a Napoli. Oltre a raccontare queste vicende, nell’incontro si presenterà dove si trovano attualmente e come poterli consultare.

 

  • Marzo giovedì 24, ore 18-19.30

A casa di Giulia Farnese tra fenici e unicorni: la decorazione del castello di Carbognano
Giuseppe Capriotti, docente di storia delle immagini

La decorazione del castello di Carbognano, residenza di Giulia Farnese, è tempestata di fenici ed unicorni, che, insieme ad altri animali di un ricchissimo bestiario simbolico, mostrano il nuovo percorso di vita intrapreso da una donna che in gioventù è stata la concubina di papa Borgia.


 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information