LIBERA ACCADEMIA DI ROMA UNIVERSITA' POPOLARE DELLO SPORT                                        
ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE & ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 


LAR - Workshop LAR - Corsi LAR - Eventi LAR - Viaggi

ALMANACCO Corsi - Formazione - Eventi - Viaggi - Seminari  

LINGUE 

Arabo - Cinese - Francese - Inglese - Tedesco - Portoghese - Spagnolo

Fai il test online gratuito

Scopri il Feedback  dei nostri corsi

PROVERBIO PORTOGHESE
Rir junto é melhor que falar a mesma língua. Ou talvez o riso seja uma língua anterior que fomos perdendo à medida que o mundo foi deixando de ser nosso - Mia Couto

Ridere insieme è meglio che parlare la stessa lingua. O forse, il riso è una lingua più antica che abbiamo perso nella misura in cui il mondo ha smesso di essere nostro.

 

Street Art

A cura di Beetroot, street artist romano

DA GENNAIO 2018

C’è un detto che recita: “Muro pulito, popolo muto…”

 

QUESTO NON È UN CORSO DI DISEGNO!

Da sempre a Roma, come nel resto del mondo, la persone si esprimono lasciando traccia delle proprie idee sui muri. Questo corso propone un articolato percorso conoscitivo, prevedendo una parte teorica (utilizzando anche immagini e video) con la scoperta, analisi e commento sulle opere di Street Art più belle, sugli artisti, le tecniche, i materiali utilizzati, le influenze storico/artistiche e le correnti di pensiero, la differenza tra “writing” e “street art”, la simbologia della strada e l’impatto sociale.

Contemporaneamente alla parte teorica, il corso prevede una parte pratica che consisterà nell’implementare il processo creativo di un’opera collettiva di street art, con la ricerca di un tema comune e lo sviluppo di un bozzetto iniziale, fino alla realizzazione di un’opera su pannello e su un muro. Come vedrete partecipando al corso, non occorre “saper disegnare” per “entrare” in questo processo creativo, non è richiesta nessuna esperienza nel disegno così come nella pittura, porta con te solo le tue idee.

Argomenti del corso e sviluppo del bozzetto. Le origini. Il Graffitismo, il Writing e la Street Art. Scelta del tema e inizio dello sviluppo del bozzetto. Il significato delle Tag, gli spazi legali e quelli illegali. I materiali, le tecniche i muri di grandi dimensioni. Le influenze artistiche dei maggiori street artist. L’arte classica, la grafica, il fumetto. Banksy, Keith Haring. Andrea Pazienza, Blu, Vhils, Edoardo Kobra, Seth, c215. Street artist italiani: Eron, Maupal, Sten e Lex, Luis Gomez de Theran, Mauro Sgarbi, Solo, Mr Klevra, Aladin, Agostino Iacurci, Diamond. Le donne e la street art: Julieta, Alice Pasquini, Pax Paloscia, Tina Lo Iodice. Parallelamente alle lezioni teoriche verrà sviluppato il bozzetto collettivo, fino alla chiusura e realizzazione dell’opera.

 

ON THE ROAD: PERCORSI DI STREET ART A ROMA

Questi percorsi, a cadenza mensile e della durata variabile di 2-4 ore ciascuno, presentano uno straordinario valore aggiunto: visitare mostre, opere e luoghi con Beetroot, esponente della Street Art romana. Non solo, in molti casi le visite riguardano spazi della città dove l’artista ha lavorato e dove sono visibili le sue realizzazioni. Durante l’anno verranno proposti nuovi itinerari alla scoperta delle opere di street art a Roma (e, forse, non solo). La quota di partecipazione per ogni percorso guidato è di 10 euro (necessaria prenotazione entro il venerdì precedente presso le segreterie).

 

Santa Maria della Pietà – Caleidoscopio: sabato 13 gennaio 2018 ore 10. La visita si svolgerà all'interno del parco dell'ex manicomio di Santa Maria della Pietà. Qui decine di artisti hanno prestato la loro opera gratuitamente per restituire decoro a un parco che ha rappresentato nello scorso secolo un luogo di tortura e grandissima sofferenza. Sarà possibile visitare anche il Museo della Mente.

Pinacci Nostri a Pineta Sacchetti: sabato 17 febbraio 2018 ore 10. Uno dei progetti meglio riusciti di arte sostenuta dal basso. Un quartiere che ha deciso di dare credito a decine di artisti per recuperare gli spazi dimenticati e per portare un nuovo impulso di cooperazione tra la popolazione del quartiere stesso. I murales sono moltissimi e il quartiere ospita opere di artisti di fama internazionale.

 

L’ARTE MATERICA: IL BASSORILIEVO - WORKSHOP

Workshop di 16 ore suddiviso in 2 giorni dove si realizzerà un’opera in bassorilievo su muro o su pannello. Studio della tecnica, i materiali e la realizzazione. Durante il workshop, conosceremo i materiali "cementizi" da utilizzare per realizzare un bassorilievo in interno e in esterno. L'utilizzo e la differenza tra le bombolette spray comuni e quelle professionali. La lavorazione del soggetto scelto attraverso Photoshop. Il trapano professionale e l'utilizzo delle varie tipologie di punte. Realizzazione finale.

 

Chi è Beetroot? Nato a Roma nel 1974, inizia il suo percorso nella Street Art nel 2009. Lavora da subito al personale progetto chiamato Picture Crossing, unico nel suo genere: lascia le proprie opere su tela e altri supporti per strada al loro destino. Chiunque è libero di appropriarsene liberamente, per poi a loro volta decidere le sorti dell'opera, partecipando così al concetto di libera circolazione dell'arte. La sua sperimentazione di materiali continua e raggiunge lo strano connubio tra stucco e acrilici spray per poi essere modellati con il trapano per ottenere un risultato materico e poliedrico. Espone a Roma presso la galleria Mondo Bizzarro, il MAAM, Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropolis, il centro cuturale Morandi a Colori di Roma, lo Spin time Lab., il Red Lab., Macro Roma, Museo fondazione Pistoletto di Biella, Il Margutta di Roma, la Graffik gallery di Londra, ma soprattutto sui muri di Roma, d'Italia e d'Europa.

 

Street Art

Docente

Dove

Quando

Ora

Lezioni

Euro

Inizio

Questo non è un corso di disegno!

BeetRoot

V.le Giulio Cesare 78

Lunedì

17.30-19.30

12

100

15/01/18

L’arte materica – workshop

BeetRoot

Via F. Stilicone 41

Sab/Dom

9.30-13.30/14.30-18.30

2

160

3-4/2/18

 


DA OTTOBRE 2017

QUESTO NON È UN CORSO DI DISEGNO!

Da sempre a Roma, come nel resto del mondo, la persone si esprimono lasciando traccia delle proprie idee sui muri. Questo corso propone un articolato percorso conoscitivo, prevedendo una parte teorica (utilizzando anche immagini e video) con la scoperta, analisi e commento sulle opere di Street Art più belle, sugli artisti, le tecniche, i materiali utilizzati, le influenze storico/artistiche e le correnti di pensiero, la differenza tra “writing” e “street art”, la simbologia della strada e l’impatto sociale.

Contemporaneamente alla parte teorica, il corso prevede una parte pratica che consisterà nell’implementare il processo creativo di un’opera collettiva di street art, con la ricerca di un tema comune e lo sviluppo di un bozzetto iniziale, fino alla realizzazione di un’opera su pannello e su un muro. Come vedrete partecipando al corso, non occorre “saper disegnare” per “entrare” in questo processo creativo, non è richiesta nessuna esperienza nel disegno così come nella pittura, porta con te solo le tue idee.

Argomenti del corso e sviluppo del bozzetto. Le origini. Il Graffitismo, il Writing e la Street Art. Scelta del tema e inizio dello sviluppo del bozzetto. Il significato delle Tag, gli spazi legali e quelli illegali. I materiali, le tecniche i muri di grandi dimensioni. Le influenze artistiche dei maggiori street artist. L’arte classica, la grafica, il fumetto. Banksy, Keith Haring. Andrea Pazienza, Blu, Vhils, Edoardo Kobra, Seth, c215. Street artist italiani: Eron, Maupal, Sten e Lex, Luis Gomez de Theran, Mauro Sgarbi, Solo, Mr Klevra, Aladin, Agostino Iacurci, Diamond. Le donne e la street art: Julieta, Alice Pasquini, Pax Paloscia, Tina Lo Iodice. Parallelamente alle lezioni teoriche verrà sviluppato il bozzetto collettivo, fino alla chiusura e realizzazione dell’opera.

 

ON THE ROAD: PERCORSI DI STREET ART A ROMA

Questi percorsi, a cadenza mensile e della durata variabile di 2-4 ore ciascuno, presentano uno straordinario valore aggiunto: visitare mostre, opere e luoghi con Beetroot, esponente della Street Art romana. Non solo, in molti casi le visite riguardano spazi della città dove l’artista ha lavorato e dove sono visibili le sue realizzazioni. Durante l’anno verranno proposti nuovi itinerari alla scoperta delle opere di street art a Roma (e, forse, non solo). La quota di partecipazione per ogni percorso guidato è di 10 euro (necessaria prenotazione entro il venerdì precedente presso le segreterie).

 

Decades V: sabato 11 novembre ore 10. Visita alla mostra "Decades V", Guido Reni District: cinque artisti interpretano le ultime cinque decadi dello scorso millennio. Anni ‘50 Beetroot, anni ‘60 Solo, anni ‘70 Diamond, anni ‘80 Lucamaleonte, anni ‘90 Gomez.

 

MAAM Museo dell’Altro e dell’Altrove e Metropoli la città meticcia: sabato 2 dicembre ore 10. L'unico museo al mondo abitato. Negli spazi dell'ex salumificio Fiorucci, nel tempo si sono concentrate opere d'arte, di più di 400 artisti differenti. Alcune di queste opere hanno caratura di livello mondiale. Nato da un'occupazione degli spazi della fabbrica abbandonata per offrire a persone bisognose una soluzione abitativa, è diventato un polo museale riconosciuto, e apprezzatissimo.

 

Santa Maria della Pietà – Caleidoscopio: sabato 13 gennaio 2018 ore 10. La visita si svolgerà all'interno del parco dell'ex manicomio di Santa Maria della Pietà. Qui decine di artisti hanno prestato la loro opera gratuitamente per restituire decoro a un parco che ha rappresentato nello scorso secolo un luogo di tortura e grandissima sofferenza. Sarà possibile visitare anche il Museo della Mente.

 

Pinacci Nostri a Pineta Sacchetti: sabato 17 febbraio 2018 ore 10. Uno dei progetti meglio riusciti di arte sostenuta dal basso. Un quartiere che ha deciso di dare credito a decine di artisti per recuperare gli spazi dimenticati e per portare un nuovo impulso di cooperazione tra la popolazione del quartiere stesso. I murales sono moltissimi e il quartiere ospita opere di artisti di fama internazionale.

 

L’ARTE MATERICA: IL BASSORILIEVO - WORKSHOP

Workshop di 16 ore suddiviso in 2 giorni dove si realizzerà un’opera in bassorilievo su muro o su pannello. Studio della tecnica, i materiali e la realizzazione. Durante il workshop, conosceremo i materiali "cementizi" da utilizzare per realizzare un bassorilievo in interno e in esterno. L'utilizzo e la differenza tra le bombolette spray comuni e quelle professionali. La lavorazione del soggetto scelto attraverso Photoshop. Il trapano professionale e l'utilizzo delle varie tipologie di punte. Realizzazione finale.

 

Street Art

Docente

Dove

Quando

Ora

Lezioni

Euro

Inizio

Questo non è un corso di disegno!

BeetRoot

V.le Giulio Cesare 78

Martedì

19-21

12

100

10/10/17

L’arte materica – workshop

BeetRoot

Via F. Stilicone 41

Sab/Dom

9.30-13.30/
14.30-18.30

2

160

3-4/2/2018

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information