LIBERA ACCADEMIA DI ROMA UNIVERSITA' POPOLARE DELLO SPORT                                        
LAR ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE & UPS ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 


LAR - Workshop LAR - Corsi LAR - Eventi LAR - Viaggi

OPENDAY dal 22 al 28 settembre 


Settimana dell’orientamento dal 22 al 28 settembre 2019. Open Day - Incontri - Lezioni - Eventi; attività gratuite aperte a tutti. Festeggiamo insieme i 25 anni del nostro progetto culturale.
Leggi tutto sul Grande Almanacco a pag. 9

ISCRIZIONI ONLINE 

VIAGGI E COOPERAZIONE 

 


I nostri progetti di viaggio:
“Le vie della seta”
“Comunitá viandanti”
"Europa Programma Erasmus"
“Le capitali della cultura 2020”
"Marrakech 2020, Capitale della Cultura Africana"

Leggi tutto sul Grande Almanacco a pagina 41

Le segreterie sono aperte per iscrizioni e informazioni dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30-13.30 e 14.30-19, viale Giulio Cesare 78 ( A Ottaviano) - via Flavio Stilicone 41 (Metro A Lucio Sestio)
Tel. 06.37716304/363 - 06.99702866
info@accademialar.it   info@universitapopolaredellosport.it

LINGUE 

Arabo - Francese - Inglese - Spagnolo - Italiano per stranieri

Fai il test online gratuito
Scopri il Feedback  dei nostri corsi

PROVERBIO FRANCESE
Ce que poulain prend en jeunesse, il le continue en vieillesse.
Ciò che il puledro impara in gioventù lo continua in vecchiaia.

 

Focusing

LA VIA DELLA GENTILEZZA
“Focusing” è prestare amorevole attenzione e ascolto al significato profondo delle nostre esperienze
A cura di Patrizia De Patto e Barbara Fusco
• Hai voglia di riscoprire la tua risorsa fondamentale?
• Puoi immaginare di avere a disposizione, dentro di te, la chiave del cambiamento, dell’evoluzione verso il positivo?
• Ti senti sollevato all’idea di non aver bisogno di aspettare risposte, aiuto e soluzioni da altri? Né di dover inseguire “guru” e detentori della verità?
Scoprire che anche tu hai il potere di cogliere il significato profondo di ciò che ti accade e puoi attingere a una saggezza interna davvero sorprendente, ti restituirà fiducia e nutrirà la tua indipendenza e il tuo senso di responsabilità. Potrai sperimentare un migliore rapporto con te stesso e sarà allora più facile anche percepire l’altro nella sua essenza umana, nei suoi bisogni profondi e costruire relazioni significative. Il Focusing è un’abilità “naturale”, che si può riattivare e allenare con semplicità. Con il Focusing entriamo in contatto attraverso il vissuto corporeo con la nostra saggezza personale, riscopriamo il valore della delicatezza e dell’empatia.
É un modo di ascoltarsi, di prendere sul serio e dare fiducia a quello che sentiamo, scoprendo che contiene una saggezza immediata e semplice ma in grado di indicarci linee di sviluppo e cambiamento.
É un modo gentile di entrare in relazione con noi stessi e con gli altri. Un percorso di cambiamento piacevole e creativo,
sicuro, rispettoso e non invasivo.


CORSO BASE
Il corso base è costituito da 7 incontri con momenti sia teorici sia esperienziali, che si terranno un sabato al mese a partire dal 23 novembre 2019, dalle ore 9.30 alle 13. Il programma prevede:
• Un incontro di introduzione su Eugene Gendlin e la “scoperta” del Focusing, le caratteristiche principali.
• 4 incontri dedicati ai Movimenti del Focusing. La “tecnica” si articola in alcuni passaggi indicati da Gendlin e chiamati, appunto, movimenti: fare una pausa, connettersi al corpo, trovare una chiave, approfondire, accogliere e chiudere.
• 2 incontri dedicati all’Ascolto esperienziale e alle qualità del focalizzatore. Il Focusing non è solo “tecnica”, ma un modo di relazionarsi a se stessi, al proprio corpo, alle esperienze e agli interlocutori basato su un ascolto attento ed empatico, sull’accettazione incondizionata, su un’apertura curiosa e paziente. Due incontri per esplorare e sperimentare le “qualità” che nutrono e sostengono ogni processo di Focusing.

Calendario:
23 novembre e 7 dicembre 2019;
11 gennaio, 8 febbraio, 7 marzo, 4 aprile, 9 maggio 2020

 

WORKSHOP
 

Il SOGNO INTERPRETATO DAL CORPO
Laura Pappadà
“Un sogno è come qualcuno che, conoscendoti meglio di quanto tu non ti conosca, scrive una poesia su di te-in-questo-momento. Ma è una poesia che non capisci... come decifrarla?“ Gene Gendlin

Il sogno è uno speciale atto creativo che mescolando passato e futuro nel presente ci offre immagini sorprendenti, a volte improbabili, lasciandoci con un senso di stupore e di incredulità. I seminari di applicazione del Focusing all’attività onirica propongono la presa di contatto con i sogni che, attraverso l’esperienza corporea, consentono di accedere al loro linguaggio per scoprire e integrare elementi utili al proprio sviluppo personale. Ogni partecipante entrerà in relazione con un sogno a sua scelta, con l’obiettivo di riconoscere l’aiuto in esso implicito e di far emergere nuove informazioni relative ad aspetti della sua vita rilevanti in questo momento. La modalità di lavoro è essenzialmente esperienziale, con dimostrazioni e processi guidati da parte della trainer, esperienze in coppia, in un clima di sicurezza e accoglienza in cui ognuno può lavorare secondo i propri ritmi e il proprio livello di formazione ed esperienza.
É possibile partecipare all’intero percorso articolato in cinque workshop indipendenti oppure ai singoli incontri, il sabato
mattina, sede v.le Giulio Cesare 78.
È richiesta una conoscenza base del Focusing.
Calendario:
30 novembre 2019,
25 gennaio, 22 febbraio, 21 marzo, 10 aprile 2020;
Orario 9.45-13 .00

 

PARLA CON ME, CONSAPEVOLEZZA CORPOREA E FOCUSING
Barbara Fusco
“Parla con me”: ascoltare le ragioni del corpo attraverso il Qi Gong e il Focusing.
“Il Focusing ci aiuta ad ascoltare i sussurri del corpo prima che sia costretto a gridare”.
Ann Weiser Cornell


Il Focusing è un modo di portare l’attenzione all’interno, alla nostra corporeità, che la maggior parte delle persone non conosce ancora”. Così Gendlin, il padre del Focusing, definisce questa pratica naturale, spesso sperimentata spontaneamente dai bambini e dagli adulti, che ci può aiutare a dare voce a ciò che resta imbrigliato, che non riesce a stare al passo con il fluire della nostra vita e che si esprime e manifesta attraverso il corpo. Ostacoli, sintomi, sensazioni ricorrenti possono raccontare attraverso il Focusing la loro storia, i loro perché. Potremo così sperimentare che non abbiamo nemici interni, sabotatori, problemi insolubili… abbiamo solo esperienze bloccate che chiedono di essere riconosciute per aiutarci a evolvere. Con meraviglia ci accorgeremo inoltre che una sensazione, una volta ascoltata, non resta mai più la stessa. Inizia finalmente a cambiare! E quando cambia il nostro vissuto corporeo di un’esperienza o di un problema, “allora l’intero problema appare diverso e si presentano nuove soluzioni” (E. Gendlin). Attraverso il Qi Gong (per una descrizione più dettagliata vedi il programma
“Qi Gong e Taiji Quan”) impareremo a spostare il focus dell’attenzione dall’esterno all’interno, a “sentire” il nostro corpo, a esplorare le percezioni, a scendere verso il nostro “centro”, dove la mente si calma e si fonde con il respiro. Con il Focusing possiamo imparare a distinguere le sfumature del nostro sentire e dargli voce per consentirgli di aiutarci.
Il workshop è aperto a tutti nella prima parte (A ore 15.30-18) ed essenzialmente esperienziale. Nella seconda parte (B prolungamento ore 18-19) si effettueranno scambi supervisionati di Focusing sulle sensazioni emerse e si richiede una conoscenza di base del Focusing.
Si consiglia di indossare abiti comodi o tuta, calzettoni anti-scivolo o scarpe da ginnastica da interno.

Un sabato al mese ore 15.30-18 (parte A); ore 18-19 (parte B).
Calendario: 23 novembre, 7 dicembre 2019;
11 gennaio, 8 febbraio, 7 marzo, 4 aprile, 9 maggio 2020
(prenotazioni presso le segreterie entro il giovedì sera).

 

IL PASSATO RIVISITATO DAL VICOLO CIECO AL VARCO DI LUCE
Laboratorio di riflessioni e pratiche di cura rivolte ai nodi temporali della psiche e del corpo nelle prospettive della analisi biografica a orientamento filosofico e del metodo del focusing.
A cura di Barbara Fusco e Benedetta Silj
Benedetta Silj è filosofa analista della Società di Analisi Biografica a Orientamento filosofico (SABOF) e socio ricercatore dell’Arpa, Associazione di Ricerca in Psicologia Analitica. Da molti anni si occupa di pratiche filosofiche e di psicoanalisi applicata al sociale, progettando interventi e tenendo conferenze e seminari sui temi integrati della creatività, della poesia, dell’arte, del femminile, della psicoanalisi e della spiritualità. Ha pubblicato articoli sulla Rivista Italiana di Psicologia Analitica e, nel 2015, il libro La pace non è un argomento (IPOC). Ha collaborato per diversi anni agli eventi culturali del Centro per la Clinica Psicoanalitica dei Nuovi Sintomi Jonas Onlus, collabora con l’associazione Philo - pratiche filosofiche di Milano.

Il laboratorio, che si realizzerà ad aprile 2020, è strutturato in due parti:
1. La prima parte, ispirata ai presupposti e alle applicazioni della analisi biografica a orientamento filosofico, prevede una introduzione teorica e due brevi esercitazioni pratiche individuali auto-riflessive.
2. La seconda parte, ispirata alla pratica del focusing, prevede una breve presentazione del “passato” secondo Gendlin, un esempio di focalizzazione su un evento e della sua “trasformazione” attraverso il vissuto corporeo presente; semplici esercitazioni introduttive sul metodo del focusing.

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information